Valgrisenche

Regione, scricchiolii in maggioranza

Il dossier Casinò, la vicenda dei migranti siriani e alcune nomine hanno provocato scricchiolii e tensioni all'interno della maggioranza regionale della Valle d'Aosta, formata dalla Lega e da movimenti autonomisti dopo le elezioni dello scorso 20 maggio. I malumori - secondo quanto appreso dall'ANSA - sono emersi negli ultimi giorni (se ne è parlato anche durante la riunione odierna di Giunta) e hanno portato alcune forze - Stella alpina, Pnv e Alpe - a valutare anche un'ipotesi di 'appoggio esterno' alla Giunta Spelgatti. Soluzione che però appare ancora distante da essere concretizzata.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie